Non puoi piantare un seme oggi e il giorno dopo chiederti dove è il tuo albero!

“Ciao, sono Massimo Rendimento, vuoi diventare ricco anche tu guadagnando sui social in soli DUE MESI con *nomestrategiacasuale*?”.

Sarà capitato a tutti di incappare in messaggi promozionali di questi guru che promettono tutto e subito, ma quanto c’è di vero?

Mettersi a dieta a luglio per avere il fisico da spiaggia un mese dopo, iscriversi a un corso di tennis pensando di diventare il nuovo Feder dopo quattro partite oppure studiare un solo giorno sperando di sostenere un intero esame, suoneranno immediatamente come idee stupide e impraticabili: perché con le strategie social dovrebbe essere diverso?

Come ogni strategia, anche quella di comunicazione social ha bisogno di tempo per assestarsi e mostrare i primi risultati. È impensabile pretendere di entrare da zero su una nuova piattaforma e ottenere riscontro immediato.

Purtroppo, è molto comune che un imprenditore, dopo non aver visto risultati nel breve, spesso brevissimo termine, si convinca che i social siano sostanzialmente inutili e di conseguenza abbandoni qualsivoglia tentativo di utilizzo.

L’ultimo rapporto di Smart Insights afferma che circa il 45% degli imprenditori non ha mai pianificato una strategia digital, ma si è mosso casualmente, con tutte le conseguenze del caso.

Da sempre noi di Graphicnart conosciamo questi problemi e costantemente ci impegniamo a strutturare con il cliente una partnership, in cui l’etica e la professionalità sono i pilastri che la reggono in piedi.

Siamo soliti dare priorità assoluta alla definizione degli obiettivi da raggiungere nel breve, nel medio e nel lungo periodo, proponendo al cliente una proiezione temporale realistica.

Dedichiamo gran parte del nostro tempo alla definizione di una strategia atta a perseguire i risultati prestabiliti (per far sì che sia vincente, ipotizziamo qualsiasi variabile traendo le giuste conclusioni)

Entrati nel vivo dell’operatività (in cui la nostra creatività ottiene il via libera e le proposte non smettono mai di avere fine) verifichiamo l’andamento delle nostre operazioni attraverso i giusti KPI. L’analisi dei dati è spesso sottovalutata, perché considerata noiosa e difficile da effettuare, ma è uno strumento necessario per verificare oggettivamente i risultati delle scelte fatte in fase di elaborazione della strategia.

È inutile girarci attorno: per avere successo ci vuole dedizione, coraggio e soprattutto tempo! Graphicnart is not for the cowards!

Posted on 8 Febbraio 2021 in blog_nuovo

Share the Story

About the Author

Back to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi